Esiste oggi la possibiltià di finanziare lo sviluppo del commercio elettronico (e-commerce) in Paesi extra UE a condizioni davvero interessati senza bisogno di una banca o un merito del credito particolarmente performante. 

COME FARE?

Si può richiedere tramite SIMEST un finanziamento a tasso agevolato, a regime “de minimis” per sostenere il tuo sviluppo di soluzioni di e- commerce in Paesi esteri, attraverso una piattaforma informatica sviluppata in proprio o tramite soggetti terzi (market place), per la distribuzione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano. La possibilità è aperta a tutte le imprese con sede legale in Italia (anche costituite in forma di “Rete Soggetto”) costituite in forma di società di capitali. Per poter accedere al finanziamento devi aver depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi.

Al momento della compilazione della domanda attento perchè puoi chiedere l’intervento del Fondo Perduto (che non dovrai garantire), per un importo pari al 40% del tuo finanziamento fino a un massimo di € 100.000,00.

Ogni domanda che invii può riguardare un solo Paese.

QUALI SPESE FINANZIARE?

Le spese finanziabili sono relative alla creazione e sviluppo di una propria piattaforma informatica; le spese relative alla gestione/funzionamento della propria piattaforma informatica / market place; le spese relative alle attività promozionali ed alla formazione connesse allo sviluppo del programma. Le spese finanziabili possono essere sostenute dalla data di presentazione della domanda, fino a 12 mesi dopo il perfezionamento del contratto.

La prima erogazione che riceverai a titolo di anticipo sarà pari al 50% del finanziamento ed effettuata entro 30 giorni dalla data di adempimento delle eventuali condizioni sospensive, che dovranno essere soddisfatte entro 3 mesi dalla data di perfezionamento del contratto (inclusa la consegna della garanzia la cui percentuale dipende dallo scoring della tua azienda).

La seconda erogazione, di importo massimo pari al restante 50%, sarà effettuata dopo che avrai rendicontato le spese sostenute e a condizione che queste superino l’importo già erogato. Inoltre dovrai fornire una relazione sull’attività svolta nell’ambito del programma e sui risultati conseguiti. Ricorda che la documentazione di spesa dovrà essere conservata fino al completo rimborso del finanziamento.

Il termine ultimo per effettuare l’erogazione è di 17 mesi dalla stipula del contratto.

CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO. 

Il finanziamento copre fino al 100% delle spese con il limite massimo di 450.000,00 euro per la realizzazione di una piattaforma propria e di 300.000,00 euro per l’utilizzo di un market place fornito da soggetti terzi e il limite minimo di 25.000,00 euro in entrambi i casi. L’importo del finanziamento non potrà superare il 15% dei ricavi medi della tua impresa risultanti dagli ultimi due bilanci depositati. In caso di pluralità di finanziamenti l’esposizione della tua impresa verso il Fondo 394/81 non potrà essere superiore al 50% dei ricavi medi degli ultimi due bilanci.

La durata del finanziamento, calcolata a partire dalla data di stipula del contratto, è di 4 anni, di cui 1 di pre- ammortamento, in cui si corrispondono i soli interessi e 3 di ammortamento per il rimborso del capitale e degli interessi; le rate sono semestrali posticipate a capitale costante.

Il 2019 ci ha insegnato molto.

Non avere un sito e-commerce ha segnato profondamente molte aziende.

Cogli questa interessante ed unica opportunità e scrivi a info@creditcast.it per affidare la gestione della tua richiesta a profenionisti che ti porteranno facilmente e senza intoppi a questo risultato. 

 

Share This